Siti archeologici – Monumenti

Gran giro: i resti di un acquedotto romano sono conservati, segno che hanno vissuto fin dall’antichità. Sulla costa nord-orientale è la chiesa in rovina di San Gregorio, che è presumibilmente un monastero. La cappella del santuario è conservata e il recinto fortificato raggiunge 1,5 m. La cappella di Agios Nikolaos si trova nelle vicinanze.